top of page

Etnamusa Festival: il folk dei Lautari e la comicità di Gino Astorina per il gran finale


BRONTE – Tutto pronto a Bronte per il gran finale dell’Etnamusa, Festival multidisciplinare organizzato dall’Associazione Musa e giunto alla quarta edizione.


In Contrada Difesa, presso l’Azienda Musa, domenica 24 settembre alle ore 20.00, uno spettacolo che spazierà dalla musica al teatro, con la presenza del gruppo catanese di world music “I Lautari” con il live tour “Fora tempo” e la comicità di Gino Astorina che porterà in scena “Fragile...maneggiare con cura – Usi, costumi e malcostumi raccontati in salsa ironica”.

I Lautari si muovono da vent’anni nel solco della tradizione popolare e del suo rinnovamento con un progetto che prevede la ricerca e la rielaborazione di canti siciliani, ma anche la composizione di canzoni inedite nel rispetto dei motivi e delle forme tradizionali.

Gli elementi del gruppo sono polistrumentisti e cantanti di lunga esperienza il cui approccio alla musica è essenzialmente acustico, con un’attenzione particolare per il suono degli strumenti tradizionali: mandolino, mandola, mandoloncello, chitarra classica, chitarra acustica, contrabbasso, fisarmonica, organetto, piva, flauti e percussioni. “Fora tempu” è una rivendicazione al diritto di non esserci, di non inseguire, di essere fedeli al credo «non fare mai oggi quello che potresti fare domani», di continuare a fare un lavoro artigianale che poi è quello che hanno sempre fatto in più di trent’anni di esistenza musicale.

Gino Astorina, componente dello storico gruppo cabarettistico catanese Il Gatto blu, è uno dei maggiori esponenti della comicità in salsa catanese. Protagonista incontrastato da oltre trent'anni della scena teatrale etnea, ha creato anche un teatro che prende il nome dal gruppo che è diventato punto di riferimento dell'arte teatrale.


Al cinema vanta una partecipazione nel primo film di Ficarra & Picone, Nati Stanchi.


Con questo evento si conclude la kermesse brontese che ha portato sul palco musica, letteratura e teatro, da luglio a settembre. L’appuntamento è per il 2024 con la quinta edizione di Etnamusa Festival.


Per informazioni: info@etnamusafestival.it.


Ingresso 25 euro con apericena a base di prodotti tipici locali (sarà possibile acquistare il biglietto in loco).





25 visualizzazioni0 commenti

Comments


bottom of page